//
stai leggendo...
Esperienze

Dare voce ai ragazzi con Flipgrid e Padlet

Coinvolgere i ragazzi in un dibattito, uno scambio di opinioni o in un’attività di brainstorming non è sempre facile. Molte variabili – anche emozionali – entrano spesso in gioco nelle dinamiche di classe, per cui può accadere che solo pochi alunni e a volte sempre gli stessi riescono a prendere la parola. 

Questa esigenza è particolarmente avvertita dagli insegnanti di lingue, ma non solo! Come ben sappiamo, la didattica a distanza limita i tempi di condivisione ed interazione in plenum.

Qui di seguito vengono presentati due strumenti che possono facilitare la comunicazione, lo scambio di idee e la condivisione con l’impiego anche solo degli smartphone degli allievi.

Sito Web: https://info.flipgrid.com

App: disponibile per Apple e Android

Flipgrid è una Webapp di Microsoft che consente agli insegnanti di creare “griglie” per facilitare le discussioni attraverso l’uso di brevi video prodotti con il proprio device mobile.

Come funziona

Ogni griglia creata con Flipgrid è simile a una bacheca in cui gli insegnanti possono porre delle domande, chiamate “topics“, e gli studenti possono pubblicare video-risposte che vengono visualizzate in una griglia piastrellata. 

Le griglie possono essere condivise con classi, piccoli gruppi o una community di utenti interessati a un certo argomento. 

Ogni griglia può contenere un numero illimitato di argomenti e ogni argomento può contenere un numero illimitato di risposte. Gli argomenti possono fare riferimento a un testo o includere una risorsa come un’immagine, un video, una Giphy animata, un emoji o un allegato. 

La App è disponibile per tutti i dispositivi mobili. Nella schermata di avvio ai partecipanti viene chiesto di inserire il codice di accesso fornito dall’insegnante e di registrare una video risposta.

Flipgrid per il Social Learning

Le impostazioni di sicurezza personalizzabili offrono una migliore protezione della privacy degli studenti. Gli studenti possono rispondere tramite l’app Flipgrid o il sito Web con qualsiasi dispositivo (smartphone, tablet, PC) provvisto di fotocamera oppure caricando un video precedentemente registrato. La durate delle risposte puó variare da 15 secondi a 5 minuti e l’insegnante può impostare un tempo di registrazione massimo. 

FlipGrid puó rappresentare un utile strumento per dare voce ai ragazzi in classe e a casa, attraverso il semplice atto di registrare e condividere brevi video. 

Può essere utilizzato per l’apprendimento sociale, per la condivisione di programmi di studio e materiale didattico, per “rompere il ghiaccio” ed incoraggiare la riflessione, nonché per il brainstorming di idee e narrazioni. 

Per esempio, il docente puó porre una domanda a cui gli studenti devono rispondere allo scopo di verificare la comprensione di un brano di lettura, oppure per descrivere un’immagine o esprimere un’idea o un commento personale, Nelle lingue straniere può facilitare lo sviluppo dell’espressione orale e della fluency.

Gli insegnanti possono inoltre consentire agli studenti di registrare dei commenti alle risposte dei compagni di classe. Gli insegnanti possono attivare o disattivare varie funzioni di moderazione per ogni singolo topic. La funzione CoPilot consente inoltre a più di un insegnante di moderare una griglia. 

Flipgrid puó essere utilizzato anche per espandere l’esperienza educativa oltre le mura della classe, includendo famiglia, amici e altre scuole per esempio in progetti di scambio e gemellaggio elettronico (eTwinning, Erasmus Plus, ecc.)

Con la registrazione al sito come Teachers si puó accedere all’Help Center che fornisce supporto per l’utilizzo di Flipgrid e a due Communities di insegnanti che offrono molti spunti per usare Flipgrid in classe: 

  • Disco Library per la condivisione di modelli di griglia creati da altri utenti
  • GridPals per il collegamento con educatori e classi di tutto il mondo.

Qui una breve guida per gli studenti  (Click sul tasto CC per impostare i sottotitoli in italiano)

Qui una breve guida per gli insegnanti

Discutere e condividere su Padlet

Sito web: https://padlet.com/ 

App: disponibile per Apple e Android

Padlet è uno degli strumenti collaborativi piú flessibili e popolari sul web ed é molto apprezzato dagli insegnanti proprio per la sua versatilità e facilità di utilizzo.

Padlet è un canvass su cui è facile condividere e collaborare. Funziona come la pagina vuota di un blocco di appunti virtuale – un padlet – su cui si puó inserire un video di YouTube, registrare un audio vocale o un video, scattare un selfie, scrivere dei messaggi di testo o caricare documenti in vari formati! 

L’aspetto di ogni padlet puó essere personalizzato scegliendo sfondi e temi, e vari formati di layout. L’account di base offre tre padlet gratuiti che – una volta completata l’attività – possono essere scaricati in formato PDF e riutilizzati per altri progetti. 

Come usare Padlet per le discussioni in classe

I muri virtuali creati con Padlet possono raccogliere una varietà di risorse da condividere con i ragazzi e con il mondo esterno: link a siti web, immagini, video, file e PDF, ecc. La funzione di brainstorming è fra le più usate dagli insegnanti: un Padlet può facilmente essere trasformato in una bacheca sulla quale insegnanti e ragazzi possono condividere i loro post per comunicare idee ed opinioni, rispondere a domande, aggiungere risorse, ecc.

Qui sotto un esempio di discussione condivisa con quattro diverse classi sul tema: Perché è importante studiare le lingue straniere?

Oltre alle funzioni tradizionali, Padlet offre una serie di ulteriori strumenti forse meno noti, a cui si accede dai tre punti del menù che si visualizza sotto ciascun post:

Oltre a inserire risorse e scrivere post, i ragazzi possono anche registrare un commento vocale o un breve video con il proprio cellulare utilizzando l’audio booth interno a Padlet e caricarlo direttamente sulla bacheca virtuale. Questa opzione può essere molto utile soprattutto nel caso di studenti molto giovani che non posseggono una mail e non possono dunque creare account privati su altri siti.

Utilizzando Padlet con la funzione vocale e video si possono creare progetti creativi per dare voce ai ragazzi. Aprendo nelle impostazioni la funzione di commento e voto, i ragazzi potranno inoltre commentare i post dei compagni e dare feedback reciproco.

Qui sotto un esempio di attività con condivisione di podcast da parte degli allievi.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Seguici su Twitter

Articoli recenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: