//
stai leggendo...
Apps, Presentazioni, Response system, Strumenti

Blendspace. Lezioni multimediali e test autocorrettivi.

blandspaceLEZIONI MULTIMEDIALI E TEST AUTOCORRETTIVI:  SU BLENDSPACE.COM PUOI CREARE QUELLI PIU’ ADATTI ALLE ESIGENZE DIDATTICHE DELLA TUA CLASSE!

Solo una semplice (gratuita) registrazione e puoi iniziare a creare le tue lezioni e le tue classi virtuali! Intuitivo, utile, originale e gradito agli alunni (perlomeno ai miei): è blendspace.com!
Il sito permette di registrarsi come “docente” o come “studente”. Io ho ovviamente selezionato la prima opzione e mi sono subito innamorata di questo strumento.
Scegliendo “+ nuova lezione” si parte con la creazione del percorso didattico che si intende realizzare: si può pertanto procedere all’inserimento del titolo generale della lezione (“enter the lesson title”, in alto) e continuare creando tutta una serie di “pagine” o “slide”, ognuna delle quali potrà contenere testi o strumenti multimediali (video, immagini, mappe, ecc).
Tre le principali azioni a disposizione:
aggiungi testo” per digitare il testo desiderato
aggiungi quiz” per creare dei quiz a risposta multipla
drop your resource” per inserire contenuti multimediali.
Quest’ultima è un’operazione resa semplicissima grazie ad una barra degli strumenti posta sulla destra che permette di attingere da una gran quantità di fonti, tra cui “Google”, “Youtube”, i propri file, Dropbox o GoogleDrive. Il tutto senza dover aprire altre finestre.
Una volta create le lezioni (che si possono in qualsiasi momento eliminare o modificare) si possono formare una o più classi virtuali tornando alla home e passando a “classes” (sulla sinistra).
Basta dare un nome alla vostra classe (es. 2^ D a.s. 2013-14): vi verrà fornito un codice che voi darete ai vostri alunni. A loro basterà registrarsi al sito come “studenti”, inserendo il codice: ecco che si troveranno subito nella vostra classe!blendspace
A questo punto potrete scegliere quali lezioni condividere con le varie classi, attraverso l’opzione “share”.
I ragazzi potranno visionare le lezioni, inserire commenti, cliccare “like” o “dislike” o inviarvi una “richiesta di aiuto”. Quando andranno a svolgere i quiz da voi inseriti, gli studenti visualizzeranno subito se hanno risposto correttamente e, nel caso avessero sbagliato, quale tra le opzioni era quella giusta!
Il bello è che voi potrete controllare sia quante volte e per quanto tempo ogni alunno ha visionato ogni vostra singola lezione, sia che (udite udite!) potrete visionare i risultati di tutti i quiz da voi inseriti: avrete un prospetto chiaro che mostra chi ha svolto gli esercizi e quanti ne ha risolti correttamente e quanti invece ne ha sbagliati.
Potrete visionare tale prospetto aprendo il quiz che avete creato, cliccando poi su “guarda i risultati” e andando infine su “table view”.
Un’ultima interessante opportunità: attraverso la “gallery” potrete ricercare lezioni già realizzate (sempre che il proprietario abbia scelto di condividerle)…peccato che la maggior parte di esse siano in lingua straniera!
Io ho già iniziato a creare lezioni con blendspace.com… sono solo in attesa di poterle scambiare e condividere con altri colleghi! Vi aspetto!
Vittoria Paradisi (v.paradisi@email.it)

Advertisements

Discussione

14 pensieri su “Blendspace. Lezioni multimediali e test autocorrettivi.

  1. Interesante

    Pubblicato da giovannavita | 8 aprile 2016, 8:17 pm
  2. Forse domanda banalissima :posso usare blendspace su i pad ? Grazie

    Pubblicato da Vittoria | 29 maggio 2016, 3:30 pm
  3. se salvo una sheda sul mio desktop come faccio ad inserirla sul mio dashboard?

    Pubblicato da edda | 9 novembre 2016, 2:41 pm

Trackback/Pingback

  1. Pingback: Blendspace. Lezioni multimediali e test autocorrettivi. | Prof DigitaleProf Digitale - 27 novembre 2013

  2. Pingback: Blendspace.com. In questo articolo analizzo uno strumento utilissimo soprattutto per chi voglia attuare la flipped classroom. Io lo sto usando con successo nelle mie classi digitali | VITTORIA 2.0 - 18 febbraio 2014

  3. Pingback: Blendspace. Lezioni multimediali e test autocorrettivi. | Lim e dintorni - 6 marzo 2014

  4. Pingback: Blendspace. Piattaforma per lezioni multimediali e test | Lim e dintorni - 27 maggio 2014

  5. Pingback: Progettiamo e realizziamo una UdA interdisciplinare « Did@ttica e Innov@zione - 20 giugno 2014

  6. Pingback: Blendspace, lezioni in 5 minuti | Il blog di Antonio Spoto - 31 agosto 2014

  7. Pingback: Blendspace per fare vedere l’arte araba | animatoredigitale - 16 gennaio 2016

  8. Pingback: Progettiamo e realizziamo una UdA interdisciplinare – Insegnare per competenze - 11 aprile 2016

  9. Pingback: Servizi web per l’e-learning – LSF {e-Learning Area} - 12 giugno 2016

  10. Pingback: BlendSpace | TECNOLOGICI PER PASSIONE IN CAMBIA-MENTI - 4 luglio 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter

Articoli Recenti

BlogItalia - La directory italiana dei blog
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: